“Cabaret”: ottimo inizio di stagione al Borgatti

Cento ( di Mariarita Atti) Il Teatro Pandurera di Cento, illuminato da suggestive lanterne all’ingresso e da un prezioso albero di Natale, ha accolto giovedì 3 dicembre il numeroso pubblico che ha partecipato al primo spettacolo in cartellone: “Cabaret”, il  celebre Musical conosciuto dal grande pubblico grazie al film del 1972 che fece di Liza Minnelli un’autentica star.

Un ottimo inizio per la Stagione Teatrale 2015/2016 della Fondazione Teatro G.Borgatti di Cento che vanta tanti spettacoli di qualità ed artisti di grande levatura. cabaret_giulia_ottonello_mauro_simone

Il palcoscenico centese  ha infatti ospitato GIAMPIERO INGRASSIA, che, unitamente alla Compagnia della Rancia,  ha portato  in scena  il testo di Joe Masteroff, basato sulla commedia di John Van Druten e sui racconti di Christopher Isherwood.

Un classico del teatro musicale che vanta una colonna sonora conosciuta ed entrata nella rosa dei brani intramontabili grazie alle musiche di John Kander ed alle liriche Fred Ebb: da Mein Herr, a Money Money, da Maybe This Time (Questa volta) a  Life is a cabaret (La vita è un cabaret).

Il celebre attore e cantante italiano, figlio dell’artista Ciccio Ingrassia, interpreta il ruolo del Maestro di Cerimonie, personaggio di Cabaret che prende vita solo sul palcoscenico del Kit Kat Klub, locale squallido e decadente, rifugio dalla crescente potenza nazista, cimentandosi  in un ruolo complesso e dalle mille sfaccettature. GIULIA OTTONELLO, giovane cantante ed attrice teatrale italiana, è la fragile ed evanescente Sally Bowles, giovanissima stella del club berlinese e MAURO SIMONE interpreta Cliff Bradshaw, un romanziere americano in cerca di ispirazione. Sullcabaret_casto sfondo dell’avvento del nazismo, si intrecciano anche le storie di altri personaggi, quali l’anziana affittuaria Fräulein Schneider (ALTEA RUSSO) e del suo vecchio spasimante ebreo Herr Schultz,( MICHELE RENZULLO) un fruttivendolo.

Gli altri artisti sono: VALENTINA GULLACE nei panni di  Fraulein Kost ed ALESSANDRO DI GIULIO che interpreta Ernst Ludwig.

I Ballerini: ILARIA SUSS – NADIA SCHERANI – MARTA BELLONI – ANDREA VERZICCO – GIANLUCA PILLA

Costumi CARLA ACCORAMBONI-  Coreografie GILLIAN BRUCE- Supervisione musicale MARCO IACOMELLI-  Direzione musicale RICCARDO DI PAOLA

Regia di SAVERIO MARCONI- Traduzione MICHELE RENZULLO

Spettacolo molto  apprezzato ed applaudito dal pubblico in sala.

Il prossimo appuntamento della Stagione 2015/2016 è previsto per martedì 8 dicembre: il cartellone Prosa in Rosa propone “Questa sera cose turche” di Giorgio Centamore, con Rossana Carretto, Pia Engleberth, Alessandra Sarno, con la regia di Enzo Iacchetti .foto tre attrici

 

Condividi questo articolo

Post Comment