Un toccante pezzo di storia: Simone Cristicchi in “Magazzino 18” a Cento.

cristicchi1

Cento (di Mariarita Atti) “Magazzino 18” è il titolo dello spettacolo che Simone Cristicchi porterà in scena venerdì 6 febbraio alle ore 21,00 in Pandurera,

Cantautore, scrittore ed attore teatrale italiano, Cristicchi, affronta il tema dell’Esodo giuliano dalmata, noto anche come Esodo istriano, prendendo spunto dal Magazzino, presso il Porto Vecchio di Trieste,  dove riposano moltissimi oggetti d’uso quotidiano, suppellettili e ricordi lasciati dagli italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia, un attimo prima di trasformarsi in esuli.

Simone Cristicchi spalanca le porte di quel Magazzino e gli oggetti, in esso contenuti, ci raccontano e testimoniano  l’immensa tragedia di circa trecentocinquantamila persone costrette ad evacuare le loro case e abbandonare un’intera regione in seguito al Trattato di pace del 10 febbraio 1947, che consegnò alla Jugoslavia di Tito quel pezzo d’Italia da sempre conteso che abbraccia il mare da Capodistria a Pola.

Un toccante pezzo di storia narrato anche attraverso canzoni e musiche inedite di Simone Cristicchi eseguite dal vivo, in uno spettacolo emozionante definito “musical civile”.

Simone Cristicchi incontrerà, alle ore 18,30, il pubblico ( ad ingresso libero)  per una piacevole conversazione volta ad approfondire curiosità e notizie.

All’incontro saranno presenti scolaresche di Cento e Ferrara e rappresentanti dell’Associazione degli esuli Friuli Venezia Giulia Istria e Dalmazia di Ferrara.

 

Per approfondimenti spettacolo, link al sito Fondazione Teatro G. Borgatti

http://fondazioneteatroborgatti.it/spettacoli/6-febbraio-2015-magazzino-18/

Intervista di Simone Cristicchi rilasciata alla Nuova Ferrara

http://fondazioneteatroborgatti.it/wp-content/uploads/2013/08/La-Nuova-Cultura-Cristicchi-3-febbraio-2.pdf

Sito ufficiale dell’artista

http://www.simonecristicchi.it/

Condividi questo articolo

Post Comment