FERRARA – MATTINATA INTESA CON UN ARRESTI PER GUIDA IN STATO DI EBREZZA E DI RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE: NOTA !

REPERTORIO

FERRARA10/08/19 – ( LA REDAZIONE)  MATTINATA INTESA CON UN ARRESTI PER GUID IN STATO DI EBREZZA E DI RESISTENZA A PUUBBLICO UFFICIALE: NOTA !  Nella mattinata di ieri, a Ferrara, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari del locale Comando Compagnia Carabinieri hanno deferito cinque persone in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di cui: due per il reato di “guida in stato di ebbrezza”; uno straniero per il reato di “inosservanza dell’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale”; due ulteriori stranieri per il reato di “inottemperanza alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio” dal Comune di Ferrara. Nell’ambito dello stesso dispositivo sono stati segnalati alla locale Prefettura per la violazione amministrativa della “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale” tre persone (due italiani ed uno straniero) i quali sono stati trovati in possesso, complessivamente, di 5 grammi di marijuana, 0.3 grammi di eroina e di 1 flacone di metadone (tutto lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro). Infine nell’ambito dello stesso servizio sono state controllate 32 persone e 23 autovetture. Sempre ieri, e sempre a Ferrara ma nel corso della tarda serata, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia Carabinieri hanno tratto in arresto: S.B., nato in Romania nel 1987, pregiudicato, poiché responsabile del reato di “resistenza a Pubblico Ufficiale”. Lo straniero, in stato di ebbrezza alcolica, al fine di sottrarsi ad un controllo in via Giusti nei pressi dell’ingresso principale del centro commerciale “Il Castello”, opponeva una resistenza attiva ai militari spintonandoli e sferrando loro pugni, senza tuttavia arrecargli lesioni personali. Nell’occasione i militari,  per interrompere la prosecuzione della violenta condotta, facevano uso dello spray al peperoncino in dotazione. Nessuno è rimasto ferito. L’arrestato veniva quindi portato presso la locale Casa Circondariale in attesa del giudizio direttissimo.

Condividi questo articolo

Post Comment