CENTO (FE) IL SINDACO TOSELLI RISPONDENDO A CNA ELENCA LE COSE FATTE E QUELLE DA FARE INSERITE IN UN RICCO PROGRAMMA D’INTERVENTI A FAVORE DELLA VIABILITA’!

CORSO GUERCINO DURANTE I LAVORI DI RIFACIMENTO DELLO SCORSO ANNO

 

IL SINDACO TOSELLI RISPONDENDO A CNA ELENCA LE COSE FATTE IN SENO ALLA VIABILITÀ E IL LUNGO ELENCO PER IL FUTURO

CENTO (FE) 10/02/19 ( DI MARCO RABBONI PER TACCUINOCENTESE.IT ) IL SINDACO TOSELLI RISPONDENDO A CNA ELENCA LE COSE FATTE E QUELLE DA FARE INSERITE IN UN RICCO PROGRAMMA D’INTERVENTI A FAVORE DELLA VIABILITÀ’! «Concordo con Cna e con la presidente Raffaella Toselli sull’importanza della viabilità per sostenere il tessuto economico, oltre che, prima di tutto, per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada – afferma il sindaco Fabrizio Toselli -. E per parte mia posso assicurare che questa Amministrazione ha attivato le ‘scelte strutturali’ sollecitate. Abbiamo infatti adottato una programmazione che ci ha consentito di cominciare a sanare la situazione grave e annosa della rete viaria centese attraverso una continuità di investimenti importanti» Si è messo mano a un primo pacchetto di manutenzione straordinaria delle strade comunali per complessivi 740mila euro, con la riapertura dopo tre anni di via Monsignore di Sopra, gli interventi in via Colombarina Imperiale, via Barbieri, con il rifacimento anche dei marciapiedi, via IV Novembre, con l’introduzione dei cantieri notturni, di via Ferrarese, dove è stato realizzato il passaggio pedonale protetto, via di Mezzo, via Ghisellini, via Facchini, via Salvi a Reno Centese, via Tassinari, via Renazzo, via Maestra Monca, via Vicini, con la risistemazione del marciapiede. Era invece inserita nel Piano Organico l’attesa riqualificazione di viale Jolanda, dopo l’intervento di Hera sui sottoservizi e realizzazione delle caditoie nelle aree che ne erano sprovviste. «In un secondo pacchetto di manutenzioni straordinarie sono stati investiti 400mila euro – spiega il primo cittadino -. I termini del bando sono scaduti martedì scorso e sono in corso le procedure di apertura delle buste con le offerte: a primavera dunque vedremo i lavori». I cantieri saranno in via dei Ciclamini, via Banche nel tratto da via Ramedello a via Lanzoni, via Bondenese a Casumaro nel tratto da via Pirani a via Correggio, via Bondenese a Casumaro pista ciclabile, via Giovannina – pista ciclabile, via Santa Liberata nel tratto compreso tra via dei Tigli e il confine del territorio comunale, via Cattaneo, via Maestrola a XII Morelli – ripristino dei marciapiedi esistenti, via Ciro Menotti (Via Risorgimento), via Bondenese n. 94 a Buonacompra – attraversamento protetto, via Nuova n. 7 a Pilastrello – attraversamento protetto, via Penzale – attraversamento pedonale protetto. «Sottolineo l’operazione congiunta Comune – Provincia per via Bondenese: il tratto della Provinciale dalla piazza fino a via Pirani sarà di competenza municipale, mentre la Castello Estense darà proseguimento a questa opera affidandone alla stessa azienda il prolungamento, fino a via Gazzinella». Si sta già lavorando a un terzo step di lavori sulle strade comunali. «Quando ad aprile saranno disponibili le risorse legate alla ‘operazione Hera’, ovvero si libereranno diversi milioni di euro di avanzo – anticipa Fabrizio Toselli -: almeno 1,3 milioni confluiranno nella riqualificazione della rete stradale».

Condividi questo articolo

Post Comment