Equiparare compensi amministratori Patrimonio Studi a consiglieri comunali

mattarelli-magagna-centoCento, 15/10/2013 – Equiparare i compensi degli amministratori della fondazione Patrimonio Studi a quelli dei consiglieri comunali, quindi un gettone dal valore di 33 euro lordi. E’ questa la proposta congiunta di Lega Nord e Noi Che, presentata al sindaco Piero Lodi in una interrogazione diramata alla stampa locale.

Nello specifico, si legge questo: “Considerato che il comune dovrà nominare gli amministratori della fondazioni Patrimonio Studi, stabilirne i compensi, la durata in carica e quant’altro previsto dal regolamento, si chiede al sig. sindaco se è stata valutata la possibilità di ridurre i compensi degli stessi – continua l’interrogazione a firma Noi Che e Lega Nord -, equiparandoli a quelli dei consiglieri comunali“.

Di seguito, Magagna e Mattarelli, i due firmatari dell’interrogazione, spiegano anche il perché di questa proposta: “Il contesto di crisi epocale in cui stiamo vivendo e la disoccupazione crescente ci induce a chiedere al signor sindaco a fare di tutto affinché la gente, i cittadini, sappiano che chi si impegna nella vita politica della nostra città non lo fa per denaro“, concludono i capigruppo di Noi Che e Lega.

La redazione

Condividi questo articolo

Post Comment