FERRARA: BALLOTTAGGI ALAN FABBRI STRAVINCE A FERRARA CON IL 56,77% PASSA ANCHE COPPARO AL CENTRO DESTRA CON IL 56,43 PER UNA MANGIATA DI VOTI NON RIESCE IL COLPACCIO AD ARGENTA IL CENTRO DESTRA SI FERMA AL 49,85%!

LA PRIMA CONFERENZA STAMPA DI ALAN FABBRI DA SINDACO DI FERRARA TRA VITTORIO SGARBI E LUCIA BORGONZONI (foto cristina romagnoli)

FERRARA 10/06/19 ( di Marco Rabboni) Ultimate le operazioni si spoglio le urne del ballottaggio hanno decretato un evento storico per la Ferrara politica: il centro sinistra, dopo, 75 anni perde il potere nella città della “ciupeta”….e del Palio più Antico d’Italia… Alan Fabbri della coalizione del centro destra più civiche nuovo Sindaco di Ferrara: vince  con 37.504 voti, pari al 56,77% contro il 43,23% di Modonesi (centro sinistra) , che ha raccolto 28.561 voti, e la Lega sta già festeggiando una vittoria storica, con il centrodestra che per la prima volta nella storia repubblicana della città va a conquistare il Municipio. Ad Argenta lo scrutinio è terminato e per 35 voti in più Andrea Baldini è il nuovo sindaco del centrosinistra: 5.287 voti per lui (pari al 50,17%), contro i 5.252 di  di Ottavio Curtarello (49,83%). A Copparo Pagnoni s’impone con 4.416 voti, pari al 56,43%, largamente sopra Farina che si ferma a 3.409 voti (43,57%) e anche qui il centrodestra va alla sua prima affermazione.

LA GRANDE RESSA DI GIONALISTI E SOSTENITORI ALL’ARRIVO D ALAN FABBRI NELLA CASA MUNICIPALE DI FERRARA A SOTTOLINEARE LA PORTATA STORICA DELL’ EVENTO : LA SINISTREA GOVERNAVA A FERRARA DA 75 ANNI

Condividi questo articolo

Post Comment