FERRARA SUGLI AFFIDI INGIUSTI PARLA VITTORIO FERRARESI SOTTOSEGRETARIO ALLa GIUSTIZIA !

SUGLI AFFIDI. IL SOTTOSEGRETARIO FERRARESI: “MONITORAGGIO ED ISPEZIONI SU TUTTO IL TERRITORIO. LA SQUADRA SPECIALE DI BONAFEDE È UN UNICUM, ECCO I DATI”

IL SOTTOSEGRETARIO ON. VITTORIO FERRARESI DURANTE UNA NOSTRA ESCLUSIVA INTERVISTA

CENTO 21/11/18 – ( DI MARCO RABBONI) “La squadra speciale per la protezione dei minori istituita presso il Ministero della Giustizia sta già portando risultati in termini di monitoraggio e ispezioni ”. Vittorio Ferraresi, Sottosegretario alla Giustizia, illustra i primi dati del pool di esperti istituito con decreto dal Ministro Alfonso Bonafede. “Un passo determinante del gruppo di lavoro è stato quello di promuovere una banca dati nazionale integrata sugli affidi in Italia – rimarca Ferraresi – favorendo l’unificazione delle procedure su tutto il territorio. Già ad agosto è stato avviato un primo monitoraggio, che ha raggiunto una copertura del 95% degli uffici (213 su 224). È così emerso che dal primo gennaio 2018 al 30 giugno scorso sono stati collocati in un ambiente diverso dalla famiglia di origine 12.338 minori in tutta Italia. La media è di 23 collocamenti al giorno. In circa un caso su otto, i minori sono tornati nella famiglia di origine (1.540 provvedimenti di rientro)” “Circa sette collocamenti su dieci (8.722 in tutto) sono stati disposti dai tribunali per i minorenni – ribadisce Ferraresi – mentre il restante 30% circa è legato ad altri uffici. Molti minori sono stati collocati in comunità per mancanza di famiglie disposte ad accoglierli”. Tra i compiti della Squadra speciale rientrano sia la ricognizione sia proposte di modifica della normativa nazionale. “Nel periodo in questione sono state avviate 5.173 ispezioni ordinarie o straordinarie – aggiunge il Sottosegretario – pari a circa 9 al giorno. Il materiale sarà messo a disposizione degli organi istituzionali per svolgere l’approfondimento opportuno e adottare i migliori provvedimenti per risolvere le attuali criticità. I risultati evidenziano l’importanza del ruolo della Squadra speciale, istituita per la prima volta nel nostro paese, che ha iniziato un lavoro di monitoraggio e ispezione mai disposto prima del nostro arrivo al Ministero. È un unicum che agisce per garantire trasparenza e risposte su un tema fortemente sentito dai cittadini quale quello degli affidi, soprattutto in un territorio sensibile come il nostro dopo le vicende “Veleno” e “Angeli e Demoni”.

Condividi questo articolo

Post Comment